Lezione 6 – L’Italia dal dopoguerra al fascismo

20,00 

L’Italia dal dopoguerra al fascismo (1919-1922)

Descrizione

SITUAZIONE ECONOMICO-POLITICA MONDIALE: La guerra comporta un forte indebitamento di tutti i paesi. Gli Stati Uniti, che diventano la massima potenza mondiale, sono i soli ad uscirne rafforzati. I paesi europei erano costretti ad importare più di quanto possano realmente pagare e questo comporta un rialzo dei prezzi ed una forte inflazione. Mentre gli avvenimenti in Russia sono un campanello d’allarme per tutto il mondo: i proletari sono in fermento, la borghesia, che prima rifiutava le intromissioni dello stato, ora ne chiede l’intervento per difendere i propri interessi. Tuttavia nei paesi occidentali d’Europa la divisione tra socialrivoluzionari e comunisti è così forte da permettere alla borghesia di conservare il potere quest’ultima si sposta sempre più a destra.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lezione 6 – L’Italia dal dopoguerra al fascismo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.